DOTT. SERGIO ETTORE SALTERI

DOTT. SERGIO ETTORE SALTERI

La POSTUROLOGIA VETTORIALE INTERDISCIPLINARE  NON E’ UNA SPECIALITA’ MA è UN  METODO SCIENTIFICO DIAGNOSTICO  TERAPEUTICO  che utilizza:

  • CLINICA con SEGNI , SINTOMI ed ACCERTAMENTI STRUMENTALI : per questo il POSTUROLOGO DEVE ESSERE UN MEDICO!
  • INTEGRATO e INTERDISCIPLINARE: si avvale del LAVORO COORDINATO DI DIVERSE PROFESSIONALITA’ (CREDO FERMAMENTE NEL TEAM, NEL LAVORO IN EQUIPE!!!)
  • Si interessa dei singoli sistemi CHE COMPONGONO LA NOSTRA MACCHINA-CORPO
  • Studia l’INTERAZIONE e la QUALITA’ delle INFORMAZIONI che arrivano al nostro SNC attraverso OCCHI, BOCCA (LINGUA E DENTI), PIEDI, ORECCHIO INTERNO
  • Studia particolari PATOLOGIE COMPLESSE quali DISLESSIA, SCOLIOSI, FIBROMIALGIA
  • Studia gli EFFETTI che hanno SUL NOSTRO CORPO:
    • Particolari COMPORTAMENTI/USI E COSTUMI: SCARPE, PIERCING, ORNAMENTI IN METALLO
    • Trattamenti: BITE, SPLINT, trattamenti ortodontici, occhiali, lenti a contatto, cristallini con correzione,…
    • Casi particolari quali per esempio CICATRICI PATOLOGICHE, telefonini,…

I Pazienti che afferiscono al Dott. Salteri presentano le seguenti problematiche:


- sportivi che vogliono ottimizzare la propria performance
- Pazienti sofferenti di metatarsalgie, talloniti, fascite plantare, sperone calcaneale, gonalgie, dolori alle anche, dolori al bacino, lombalgie e lombosciatalgie, colpo della strega, esiti colpo di frusta, dolori alla colonna cervico-dorso-lombare, cefalee ed emicranie, piedi piatti, vari, valghi. 
- Pazienti con sintomatologie non spiegate, frustrazione da altri trattamenti (S. del Flipper)
- ipoconvergenza oculare, strabismi, cefalee
- disturbi della deglutizione dall'età giovane-adulta (non bambini)
- scoliosi
- fibromialgia e malattie reumatiche (per la componente relativa al disturbo posturale)
- alterazioni della dinamica del passo, mancato gattonamento
- disturbi di concentrazione, ADHD, affaticabilità al pc,

http://docplayer.it/9241-Il-lavoro-al-videoterminale.html

strabismi, dislessia
- Pazienti in preparazione al Trattamento Ortodontico: in sintesi vengono trattate tutte quelle problematiche che dal sistema interferiscono con la masticazione
- Pazienti in preparazione a chirurgia rifrattiva o a rinnovo lenti : idem per la funzione visiva

  • Pazienti in preparazione a trattamenti chirurgici ortopedici (ginocchio, anca, piedi, caviglie).

DA SOTTOLINEARE  LA COLLABORAZIONE CON E PER IL DENTISTA/ORTODONTISTA in quanto per esempio prepara il Paziente, per quanto possibile,  al TRATTAMENTO ORTODONTICO allineandolo sul PIANO SAGITTALE (deglutizione viziata, ipoconvergenza soprattutto) e sul PIANO FRONTALE (posizioni anomale del capo da ipoconvergenza oculare) togliendo le interferenze che dal sistema creano un'occlusione artificiosa e non reale e facendo in modo che il Paziente abbia gli stessi rapporti condilari seduto e in ortostasi (Perez & C).

 

UN PARTICOLARE RINGRAZIAMENTO A MIO FIGLIO LORENZO CHE MI HA AIUTATO PER LE IMMAGINI.